Meet Our Students

Trevi

Unedited letter from Diane Valahu, Italian Studies major

Cara Professoressa Judy,
Volevo ringraziarti per l'opportunità che mi hai dato per imparare l'Italiano. Il primo semestre del mio secondo anno a Emory, ho fatto il mio primo corso d¿Italiano. Prima di questa classe, conoscevo solamente alcune parole come 'ciao', 'dolce vita' e 'spaghetti.' Stavo nella classe di Gabriella Gangi e posso ancora ricordare il primo giorno di classe in cui professor Crudo ci ha parlato unicamente in Italiano. Avevo molta paura perché non capivo niente di quello che stava dicendo. Ho chiamato mia mamma dopo di questa classe per dirle che non volevo fare questa classe. Lei mi ha detto di aspettare qualche giorno prima di uscire della classe. In questi giorni, io mi sono innamorata della lingua e da questo momento, non ho voluto smettere d'imparare tutto quello che posso. Il mio livello d'Italiano è migliorato specificamente durante il mio viaggio in Italia durante l'estate dell'anno 2009. Ho scelto di fare il viaggio in Italia con il dipartimento di Studi Italiani perché volevo vedere e visitare il paese, ma non ho pensato che avrei potuto imparare tanto Italiano, come l'ho fatto, solamente attraverso delle conversazioni che ho avuto con Carlo il Cicerone e Jake Light. Allo stesso tempo, con questo programma, ho potuto vedere l'Italia di una maniera impareggiabile. Non c'è nessun programma di studio che sia all'altezza del programma di studio dell'estate del dipartimento d'Italiano. Adesso, dopo di due anni e mezzo di studi della lingua italiana, posso leggere libri interi, scrivere saggi accademici, e anche avere delle conversazioni abbastanza lunghe, e tutto questo lo faccio in Italiano. Ho amato le mie professoresse e ho trovato le mie classi interessantissime! Per queste ragioni, ti voglio ringraziare tanto per tutto quello che hai fatto per creare questo major.

Sinceramente,

                  Diane Valahu

                  Emory College Class 2011